14/05/09

Radairk




Alcune tavole che ho colorato per il fumetto fantasy "Radairk" di Antonio Mannoni. Si tratta di un fumetto tratto da un gioco di ruolo italiano su internet. Il resto delle tavole si può vedere QUI: ho colorato dalla 17 (inclusa) alla 28, più la 4.
I disegni sono di Pietro Vitrano.

Tutte le tavole sono © Antonio Mannoni.




9 commenti:

Grig ha detto...

mi piace molto come hai colorato queste tavole! ^O^
il fuoco poi è veramente caldo! :)

Alessandra ha detto...

Grazie! Per fortuna sono piaciute molto anche a chi mi ha proposto il lavoro!

Suricata ha detto...

Ciao, Sandra! Come va? Qui tutto ok, scusa se ritardo col pensare a un progetto da fare assieme, l'idea mi piace un sacco ma in questi giorni sono concentrata con il tradurre le tavole per gli editori francesi. Pensa che devo ancora inviarle da febbraio! X°D Quella pigra sono io, eheh. Con Lanciano è andata come l'anno scorso, solo che ora c'è la mostra sul web e anche se non si vince almeno c'è la possibilità che le tavole vengano visualizzate più facilmente da qualcuno interessato.. come è successo al mio ragazzo: (anche lui ha partecipato) Una rivista indipendente di fumetti di Verona lo ha contattato proponendogli una collaborazione. Non male =). Comunque poi com'è andata con la tavola per la soleil? Glel'hai inviata? Davvero ti piace il colore che ho dato alle mie tavolozze? ç_ç Sono contenta.. col colore mi sento una chiavica! Invece complimenti per la colorazione delle tue ultime tavole! ;) Bel lavoro! Ciauu (che commento lungo, forse era meglio che ti scrivessi una mail X°D)

SILVIO ha detto...

Huaoo! vedo che ci stai dando dentro con la colorazione! mi fa piacere!
Ti stai proponendo anche come colorista per qualche casa editrice francese?

Alessandra ha detto...

Silvioooo! Non è che mi prendi in giro con questo commento incoraggiante? Ti piacciono allora?? Lo sai quanto conta il parere del Maestro! All'autore e al disegnatore sono piaciute moltissimo. Però i colori a mano è proprio tanto che non li uso, mannaggia! Comunque, riguardo alle case editrici francesi ho provato ad andare l'anno scorso ad Angouleme, mi sa che te l'avevo detto, ma non sono stati molto clementi con i miei colori... spero vada meglio la prossima volta!

Anonimo ha detto...

ormai sei sulla strada del professionismo, l'insegnante ricordalo :) ma non farne l'unica fonte di certezza! Se per chi stai lavorando è contento ritieniti soddisfatta...per quel lavoro.
Ma se l'irrequitezza interiore non si placa puoi solo lavorare per te e cercare e quei cromatismi che lasciano più spazio all'espressione che difficilmente si può applicare ad un lavoro.
Le tavole sono coerenti ed equilibrata, a gusto personale trovo che l'uso eccessivo del nero per scurire abbia ingrigito un pò i colori. Puoi proporti quando vuoi ad una casa editrice, l'opportunità in più dei festival è lo scambio verbale. Buona fortuna

Claudio Cerri ha detto...

Ai tempi le avevo viste in BN (fui contattato per la colorazione) e devo dire che erano belle tavole, ma adesso hanno quel tocco in più.Interessante poi come hai curato alcuni efetti come il fuoco. A presto!

Alessandra ha detto...

Grazie Claudio, mi fa piacere ricevere un commento positivo da un altro colorista professionista! Ho visto il tuo blog, sinceramente mi piacciono molto le tue colorazioni e anche le altre cose sono molto interessanti, complimenti!

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e